Tags

,

Con notevole ritardo, causa un sacco di cose che non vanno mai nel verso giusto, questo mese parliamo di un mestiere tanto nobile quanto antico: quello del  Restauratore.

I_restauratori

Per poter intraprendere questo lavoro occorre essere precisi, perseveranti, pazienti e amanti dell’arte.

Non si diventa Restauratori da un giorno all’altro ne si possono riportare in vita preziose antichità senza coltivare una grande passione nei confronti di ciò che da molti è considerata una vera e propria Arte.

Attraverso questi scatti, che rappresentano una parte di un lavoro più ampio, ho voluto far trasparire quanto più possibile l’atmosfera, i suoni, gli odori che caratterizzano un laboratorio che, ad un primo sguardo, potrebbe sembrare caotico e poco organizzato, ma che riflette pienamente l’anima di chi ci lavora.

 

Andrea Tonolli.