Tags

, , , ,

Bentrovati su queste frequenze.

Questo mese si celebra l’esordio nella galleria comunale Giulio Coghi con la sua serie di fotografie dedicate al mondo floreale del Baldo, chiamata appunto: “Fiori di montagna

Di queste sue esperienze a passeggio per le vie montane ci dice che:

Il Monte Baldo è conosciuto come il “Giardino Botanico d’Europa” grazie alla sua flora eccezionalmente ricca e varia che ne fa un vero e proprio balcone fiorito affacciato sul lago di Garda.
Basti pensare che nonostante il Baldo sia solo lo 0,2% delle Alpi, ospita oltre il 40% della flora alpina.

Per questo dagli inizi della primavera fino alla fine dell’estate si trasforma in un vero e proprio paradiso per l’occhio, per il fotoamatore ma anche per lo spirito.

 

fiori-di-montagna

Giglio martagone

Per chi volesse vedere le fotografie ricordiamo che sono esposte presso la sede del Comune di Roverbella in via Solferino durante i normali orari di apertura al pubblico.

Bravo Giulio, aspettiamo le prossime ora!