Ben ritrovati, passata la sbornia da calura torniamo in attività con il nostro angolo, o meglio, “corridoio” d’Autore.
Questo mese torna a farci visita il mitico Gianni Lonardi con un lavoro particolare: il bosco.

mostra Lonardi

Nato da una “sensazione” o “riflessione” che potrebbe capitare a chiunque di noi trovandosi a passeggiare in un bosco, magari all’imbrunire poco prima che la notte si prenda tutto quanto…

Il boscoSi sentono suoni e scricchiolii, sembra che le radici siano collegate tra loro e si comunichino la propria vita. Spesso, soffrono per mano dell’uomo, quando le sradica o le mutila e pertanto, devono lottare per rimettersi in contatto. Potrebbero morire in questi casi, ma i loro anticorpi le aiutano a guarire, o almeno lenire le ferite, e più spesso di quanto sembra, riescono a superare i momenti difficili e ristabilirsi.

Rimaniamo incantati davanti a tale bellezza….

il Bosco” di Gianni Lonardi, un ottimo spunto per una seria riflessione…..