Per chi suona la campana

Sono cresciuta ascoltando il suono delle campane, non riesco ad immaginare il mio paese senza il loro suono, che ogni giorno ci ricorda l’ora di pranzo, che ogni tanto ci avvisa che qualcuno se n’è andato, che ogni domenica riempiono l’aria di suoni di festa.

Ho voluto iniziare questo lavoro il sabato di Pasqua, perche è un giorno particolare per le campane, infatti dopo tre giorni in cui le corde rimangono legate a lutto per la morte di Cristo, e le campane non possono suonare, a mezzanotte, vengono slegate e suonate a festa per la resurrezione. Era molto tempo che desideravo testimoniare questa piccola realtà del mio paese, perchè fa parte di quelle tradizioni locali, che sono molto singolari, ma anche molto sconosciute.

 

Passione, semplicità ed umile dedizione al servizio della comunità.

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi